SABOR & AR – Brasile

logo sabor

Il progetto di impresa-modello “Sabor & Ar” è iniziato nel giugno del 2004 ed è terminato nel novembre del 2006.
Perseguiva l’obiettivo, attraverso un qualificato percorso di formazione professionale, di sottrarre all’emarginazione sociale e a tutti i rischi che essa comporta, i giovani della regione di Guaratiba, una delle aree rurali di Rio de Janeiro, rendendoli capaci di coltivare la terra secondo i criteri dell’agricoltura biologica.

I prodotti sono stati conferiti ad un centro di raccolta “di area” che provvedeva a confezionarli e a distribuirli sul mercato locale attraverso un’attività di promozione commerciale coordinata da “Sabor & Ar”. I proventi sono stati distribuiti agli agricoltori proporzionalmente alla quantità di prodotti conferiti.
In questo modo, non solo si è garantito a numerose famiglie e al loro indotto l’opportunità di autosostenersi, ma anche, e soprattutto, si è creata una forma di impresa capace di costituire un modello economico e sociale di riferimento.
Questo modello ha sposato pienamente i principi di WfW, che muovono dalla creazione di valore nel rispetto assoluto del potenziale socio-ambientale del territorio, aiutando le persone del luogo a sfruttare e valorizzare tutte le risorse disponibili. I responsabili del progetto “Sabor & Ar” hanno trasferito agli assistiti del progetto “Planta Betania” tutte le conoscenze e le tecniche di agricoltura biologica.

Per realizzare il progetto sono state raccolte e utilizzate donazioni per circa 22.000,00.

EQUIPE RESPONSABILE DEL PROGETTO

Coordinamento del Progetto
Cleber Melo (sociologo)
Simone Xinaida (Fondazione Work for World Brasile)
Alexandre Ferreira (produttore televisivo)
André Luis Martinelli (ingegnere agricolo)